Napoli: martedì 13 luglio 2010, 18.00-21.30, La Città del Sole, Vico Giuseppe Maffei - S.Gregorio Armeno 18.
lunedì 5 luglio 2010, dalle 19.00 alle 22.00 c/o Liceo Ginnasio Statale "G.B. Vico" Via Salvator Rosa, 117 - Napoli
Giovedì 20 maggio, dalle ore 10 alle 19, presso l’Università degli Studi di Napoli L’Orientale (Aula delle Mura Greche, Palazzo Corigliano), si terrà il seminario: Emergenze Politiche Complesse e Cooperazione Internazionale: il caso della Costa d’Avorio.
L’INMP (Istituto Nazionale per la Salute , i Migranti e la Povertà), il Dipartimento di Scienze Ostetrico Ginecologiche, Urologiche e Medicina della Riproduzione della Università degli Studi di Napoli Federico II e la cooperativa sociale Dedalus  organizzano un corso di specializzazione per mediatrici culturali in ambito sociosanitario con specifiche competenze nella sfera materno infantile e della salute della donna migrante.
Domenica, 16 maggio 2010, alle ore 17.30, a Piazza del Gesù è programmata una marcia promossa dalla Comunità di Sant'Egidio insieme ai sindacati, al Movimento dei Focolari, al Coordinamento Campano Vittime Innocenti di criminalità.
29-30 Aprile - La Cooperativa sociale Dedalus organizza il convegno/incontro “I Minori stranieri non accompagnati a Napoli dopo la riforma della L. 94/09”.
Lunedì inizia la “Primavera antirazzista”. Dal primo al 21 marzo, in tutta l’Italia saranno delle iniziative per denunciare il clima d’intolleranza verso gli stranieri. Il primo evento che si svolgerà lunedì 1 marzo su tutto il territorio italiano sarà “lo sciopero degli immigrati“. Comitati organizzativi sono nati a Roma, Milano, Genova, Bologna, Napoli, Palermo e in altre città italiane. 
Le difficoltà di accesso alla casa per i cittadini immigrati e le politiche abitative promosse nel territorio campano sono l’oggetto del seminario “Abitare i diritti”, organizzato dall’associazione Caracoles in collaborazione con il gruppo di imprese sociali Gesco e la cooperativa sociale Dedalus. L’appuntamento è per mercoledì 10 febbraio 2010 alle ore 10.00, presso la Camera di Commercio di Napoli (Sala del Parlamentino), Piazza della Borsa.
Nell’ambito delle celebrazione ufficiali della “Giornata Mondiale dell’Alimentazione”, l’Area Immigrazione della Prefettura di Napoli, Fao e LILT - Comitato Regione Campania organizzeranno un convegno con la partecipazione dei rappresentanti delle varie comunità d’immigrati di Napoli. Il convegno si terrà giovedì, 28 gennaio, alle ore 10.30, presso la Sala Consiliare della Provincia di Napoli “Santa Maria La Nova” (Largo Santa Maria La Nova).
L’Università degli Studi di Napoli “L’Orientale” (Facoltà di lingue e letterature straniere, Centro Interdipartimentale di servizi Linguistici ed Audiovisivi) organizza venerdì 22 gennaio 2010, al Palazzo Du Mesnil ( Via Chiatamone 61/62), il seminario “L’italiano L2 e le lingue extraeuropee di migrazione in Campania”.
La Dedalus Cooperativa sociale, in partenariato con il Consorzio di cooperative sociali Gesco e Casba cooperativa sociale, organizza il corso di formazione per OPERATORE SOCIO ASSISTENZIALE (O.S.A.) della durata di 600 ore: 300 ore di formazione d’aula e 300 ore di stage, rivolto a 15 donne immigrate extra-Ue
Mercoledì 16 dicembre 2009, 9.30 – 17.30, presso la Regione Campania - Palazzo Armieri (Via Nuova Marina, 19/c – Napoli), si trrà il seminario “POSSIBILI INCONTRI - La Mediazione Linguistico-Culturale come Relazione tra Convivenza, Paura e Cittadinanza”.
Un dibattito che si terrà mercoledì 9 dicembre, 15.30 – 18.00, presso il CIDI di Napoli (Via Trinità degli Spagnoli, 41). Saranno presenti gli autori del libro “I nuovi italiani”: Gianpiero Dalla Zuanna - Docente di Demografia all’Università di Padova e Salvatore Strozza - Docente di Demografia all'Università di Napoli Federico II.
Mercoledì, 18 novembre, se ne parla all’Università degli Studi di Napoli L’Orientale (Palazzo del Mediterraneo, ore 18.00), durante l’incontro “Obama e l’Islam: una discussione sulla politica del Presidente nel Medio Oriente e nel Mediterraneo”, organizzato dall’Associazione Amerigo Napoli.
La cerimonia della consegna diplomi ai 131 cittadini immigrati che hanno partecipato al corso organizzato dell’Università degli Studi di Napoli l’Orientale.
Dal 9 al 14 novembre si tiene a Napoli la seconda edizione del Festival del Cinema dei Diritti Umani, un impegno collettivo sostenuto da un gruppo di lavoro ricco di competenze, che vede agire l’Associazione “Cinema e Diritti” di Salerno, in qualità di promotrice, in stretta collaborazione con il Festival DerHumALC di Buenos Aires e con l’apporto determinante di numerose associazioni.
La Campania si colloca al 7° posto tra le regioni italiane quanto a presenza d’immigrati, seguendo – nell’ordine – Lombardia, Veneto, Lazio, Emilia Romagna, Piemonte e Toscana. La ripartizione provinciale vede, al primo posto, Napoli con il 46,6% delle presenze, seguita da Salerno (22,8%), Caserta (19,7%), Avellino (7,2%) ed infine Benevento (3,7%).
Venerdì 25 settembre, la rivista “Carta”, insieme a decine di enti e associazioni in tutta Italia, ha promosso una giornata di mobilitazione nazionale, denominata “Clandestino day”.
Finisce con una doppia preghiera: cristiana e musulmana la commemorazione a venti anni dall’assassinio di Jerry Essen Maaslo.
"I colori d'oltremare" (7 agosto) -suoni e colori a cura delle comunità di immigrati
Lavorano dodici ore al giorno nei campi per un salario fra 15 e 25 euro e devono pagarsi anche l'acqua potabile. E' la condizione in cui vivono un migliaio di giovani marocchini immigrati in Italia ed impegnati nel settore dell'agricoltura a San Nicola Varco, a cento chilometri a sud di Napoli. La denuncia viene dall'Agenzia Internazionale per le Migrazioni (IOM) che ha condotto un'indagine sul posto durata una decina di giorni.
Scadenza per la presentazione delle domande: 29 luglio 2009
Nel mese di luglio prenderanno avvio in Provincia di Napoli i Corsi Nausicaa (CIDIS Onlus): percorsi di specializzazione per mediatori culturali. I corsi, rivolti a immigrati regolarmente residenti in Italia da meno di cinque anni e con una buona conoscenza della lingua italiana, sono completamente gratuiti e strutturati in un percorso di 60h (di cui 20h di stage presso enti pubblici e istituzioni).
Anche quest’anno l’associazione L.E.S.S. Onlus, impegnata da anni per l’accoglienza, l’integrazione e la tutela dei richiedenti asilo e dei rifugiati nella provincia di Napoli, celebra la Giornata Mondiale del Rifugiato, indetta dall’Assemblea Generale dell’ONU per il 20 giugno di ogni anno
La Cooperativa sociale DEDALUS annuncia due bandi di selezione: il primo è per l’ammissione a percorsi di specializzazione per mediatori linguistico culturali e, il secondo, per un percorso di formazione e orientamento al lavoro
La ragazza è ucraina ed è priva del codice fiscale necessario per iscriversi Le nuove norme non lasciano speranze. Petizione dei compagni per aiutarla.Ma dal Ministero arriva la rassicurazione: "Potrà dare l'esame come tutti gli altri"
Alfabetizzazione, lezioni di italiano, di informatica e matematica vengono seguite qui da una ventina di minori soli, di età compresa tra i 12 e i 18 anni, che provengono dai Paesi del Maghreb, Africa Subsahariana, Est europeo ed Asia.
Alla Regione Campania sono state assegnate 10.300 quote, di cui per la Provincia di Avellino:111, la Provincia di Benevento:25, la Provincia di Caserta:1.424 e la Provincia di Salerno:1.249.
È stato presentato a Palazzo Matteotti, SPORTROM, un iniziativa proposta dall’associazione Kodokan club e realizzata dalla Provincia di Napoli, in collaborazione con il Ministero dell’Interno e la Prefettura di Napoli, per l’organizzazione di attività sportive destinate a bambini Rom e per promuovere percorsi di integrazione sociale e culturale attraverso lo sport.